rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Aumento dell'organico della Questura, il Siulp: "Al Dipartimento non ne sanno nulla"

I dubbi del sindacato di polizia sull'annuncio del parlamentare Tonelli sull'arrivo di 60 nuovi poliziotti in tre anni a Latina

Il Dipartimento di Pubblica sicurezza non sa nulla dell’aumento di organico della Questura di Latina così come annunciato dall’onorevole Gianni Tonelli nei giorni scorsi.

La precisazione arriva dalla segreteria del Siulp di Latina, il sindacato di polizia, che riprende le dichiarazioni del parlamentare della Lega. “Tonelli ha dichiarato – ricorda il Siulp - che arriveranno 10 unità entro l’anno e ulteriori 50 unità nel triennio, arrivi che saranno al netto del naturale turn-over e dei pensionamenti, quindi nella sostanza, se abbiamo ben capito, un aumento netto di 60 unità nel giro di tre anni. La notizia ci ha chiaramente entusiasmato, poiché se le dieci unità annunciate entro l’anno fanno parte del piano del potenziamento già stabilito lo scorso anno dal Dipartimento della P.S. è già noto a tutti, l’aumento di altre 50 unità nel triennio e nella sola Questura è una vera e propria  novità”.

Sembra però, almeno secondo  le verifiche effettuate dai sindacalisti pontini su dettagli e tempistica del potenziamento, che Dipartimento della Pubblica sicurezza “non ne sappia nulla, posto che non è stato stilato ad oggi alcun ulteriore piano di potenziamento. L’aumento di organico di 60 unità della Questura di Latina va dunque considerato un impegno personale dell’Onorevole Tonelli – conclude  la segreteria Siulp - impegno che siamo certi egli manterrà. In caso contrario sarebbe un fatto increscioso sia per chi gli annunci li fa, perché si screditerebbe completamente, sia per la collettività che verrebbe di fatto ingannata su un argomento così delicato come la sicurezza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento dell'organico della Questura, il Siulp: "Al Dipartimento non ne sanno nulla"

LatinaToday è in caricamento