Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Caso quotidiano La Provincia: dopo le proteste, l’incontro in Regione

È previsto per mercoledì 12 febbraio il vertice tra la Effe Cooperativa Editoriale e le parti sociali. Incontro che arriva dopo settimane di proteste dei lavoratori in presidio permanente nella sede di Frosinone

Altro appuntamento importante per i lavoratori del quotidiano La Provincia di Latina.

È fissato per mercoledì 12 febbraio in Regione Lazio, infatti, l’incontro tra Effe Cooperativa Editoriale presieduta da Davide Rea e le parti sociali - Associazione Stampa Romana e Slc Cgil Latina e Frosinone - che dovranno confrontarsi con il funzionario regionale sulla difficile vertenza nel tentativo di trovare una soluzione condivisa.

E c’è grande attesa per un vertice che arriva dopo settimane di proteste da parte dei 21 tra giornalisti e poligrafici in presidio permanente nella sede di Frosinone da un mese ormai.

Una trattativa bloccata dall'atteggiamento della Effe Cooperativa che, non rispettando l'accordo firmato da tutte le parti lo scorso 8 novembre, si ostina a non far lavorare per il 50% i lavoratori della redazione di Latina impossibilitati sia a rientrare nei locali pontini sigillati dal 5 gennaio, sia a “ruotare" con i colleghi di Frosinone – spiegano i lavoratori -. Una situazione paradossale che dovrebbe far riflettere sulle gravi inadempienze dell'azienda che tra l'altro è debitrice verso i lavoratori di 10 mensilità oltre ad essersi appropriata dei loro ammortizzatori sociali, del loro rimborso 730, degli assegni familiari e delle indennità di disabilità e maternità.

La Effe Cooperativa deve assumersi le proprie responsabilità nei confronti dei lavoratori (sfruttati ed utilizzati per anni al solo scopo di raggiungere i requisiti per ottenere i contributi per l’editoria) ma anche verso la collettività, in quanto per 8 anni, durante la presidenza del costruttore Arnaldo Zeppieri, ha beneficiato di circa 18 milioni di euro di soldi pubblici”.

Nel frattempo, concludono i lavoratori, “il personale, riunito giorno e notte in assemblea permanente nella redazione di Frosinone da oltre un mese, si augura che le istituzioni mettano in atto un’azione forte e risoluta al fine di ripristinare quella legalità e quel rispetto delle regole finora disattese dalla Effe Cooperativa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso quotidiano La Provincia: dopo le proteste, l’incontro in Regione

LatinaToday è in caricamento