Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Quotidiano La Provincia, lavoratori: "Avanti nella nostra battaglia"

Dopo il sit a Veroli e l'incontro interlocutorio con Zeppieri, giornalisti e poligrafici annunciano che non solo andranno avanti con l'assemblea permanente, ma che hanno in programma anche altre manifestazioni

Non si fermano e vanno avanti nella loro battaglia in difesa dei propri diritti per l'osservanza da parte dell'azienda dell'accordo sottoscritto in Regione Lazio lo scorso novembre, il pagamento delle nove mensilità arretrate, la corresponsione di ferie, domeniche e festività non pagate o pagate solo in parte.

I giornalisti e i poligrafici del quotidiano La Provincia di Latina annunciano che non solo andranno avanti con l’assemblea permanente, ma che hanno in programma altre forme di protesta per “manifestare – come spiegano gli stessi lavoratori in una nota a firma dell’Assemblea del Quotidiano La Provincia di Latina, il Comitato di redazione del Quotidiano La Provincia, l’associazione Stampa Romana e la Slc Cgil Latina e Frosinone - il proprio dissenso rispetto al comportamento della Effe Cooperativa che, oltre ad aver sospeso dal lavoro i dipendenti degli uffici di Latina, ha riservato loro un trattamento discriminatorio: al personale di Frosinone invece l'azienda, non solo hanno mantenuto il posto di lavoro (finora), ma ha anche corrisposto almeno una mensilità in più rispetto ai colleghi pontini”.

Decisione che arriva al termine di una settimana intensa che li ha visti - oltre al presidio presso la sede di Frosinone - anche scendere in piazza lo scorso 16 gennaio davanti alla sede del Gruppo Zeppieri a Veroli.

Ma dopo quel sit in e l’incontro interlocutorio con di riferimento della testata Arnaldo Zeppieri, e in attesa di almeno uno stipendio, condizione necessaria alla riapertura del confronto tra azienda e sindacati, hanno in programma iniziative di protesta come le manifestazioni presso la sede della Cassa Edile di Frosinone, l'Asi e i Comuni di Frosinone e Veroli. Non si escludono inoltre altre proteste durante lo svolgimento di eventi sportivi che vedranno scendere in campo squadre riconducibili al socio di riferimento della testata.

“I 21 lavoratori ci tengono a puntualizzare – si legge ancora nella nota - che queste azioni non mirano a screditare la persona di Arnaldo Zeppieri ma a coinvolgerlo attivamente nella risoluzione di una vicenda che lo ha visto in prima linea fino allo scorso anno, quando si è dimesso dall'incarico di presidente delle Effe Cooperativa. Respingono inoltre l'invito di Zeppieri, pubblicato oggi sul Quotidiano La Provincia di Frosinone, ad andare a manifestare davanti il Dipartimento per l'Editoria della Presidenza del Consiglio. Per molti anni l'azienda ha beneficiato di contributi pubblici e, ora che sono bloccati per un'inchiesta, è la Effe Cooperativa che deve farsi carico della responsabilità sociale nei confronti dei dipendenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quotidiano La Provincia, lavoratori: "Avanti nella nostra battaglia"

LatinaToday è in caricamento