Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Terracina

Raccolta e smaltimento rifiuti, Terracina si prepara al nuovo appalto

Venerdì 23 agosto riunione in Comune; due gli argomenti: l'entrata in vigore del nuovo contratto per la raccolta e smaltimento dei rifiuti e l'istituzione di un tavolo di controllo

L’entrata in vigore del nuovo contratto per la raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani della città, e l’intenzione del Comune di creare un tavolo di controllo che dovrà monitorare tutte le fasi di applicazione del contratto e la corrispondenza del servizio al capitolato d’appalto.

Questi i due argomenti principali di cui si discuterà venerdì 23 agosto durante la riunione convocata presso la sala giunta del palazzo comunale di Terracina. Il tavolo, secondo le prime informazioni, sarà composto di soggetti esterni che opereranno in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale, affinchè tutto si svolga secondo i dettami sottoscritti nel contratto.

La riunione ha inoltre tra i suoi punti programmatici anche quello di discutere l’eventuale destinazione da assegnare al sito posto in contrada Morelle.

“Un aspetto basilare del lavoro che andremo a programmare nell’immediato – afferma l’assessore all’Ambiente Emilio Selvaggi – è l’avvio di una campagna d’informazione che prepari la città all’importante novità. Molto dell’informazione sulla corretta raccolta differenziata, capace anche di risolvere i molteplici dubbi dei cittadini, sarà affidata alle associazioni, alle scuole, ai comitati di quartiere, alle parrocchie. E’ chiaro però – prosegue Selvaggi – che questo percorso non è sostitutivo della campagna di comunicazione che rimane in capo alla società che ha vinto l’appalto.

Siamo infine consapevoli che senza l’aiuto dell’intera cittadinanza sarà difficile risolvere una delle emergenze più devastanti sotto il profilo economico e sociale che la città di Terracina subisce da troppo tempo”.

Venerdì prossimo siederanno intorno al tavolo, oltre al sindaco Nicola Procaccini e l’assessore Emilio Selvaggi, i responsabili della ditta incaricata del servizio e le associazioni che hanno già collaborato e discusso con il Comune nel momento della fase di preparazione del bando per la raccolta e smaltimento dei rifiuti della città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta e smaltimento rifiuti, Terracina si prepara al nuovo appalto

LatinaToday è in caricamento