rotate-mobile
Cronaca Formia

Dramma a Formia, una ragazza trovata senza vita in una stanza di albergo

Sul posto la polizia e i sanitari del 118; accertamenti in corso. La prima ipotesi è quella di un gesto volontario

Il corpo senza vita di una ragazza è stato rinvenuto in una stanza di albergo nei pressi della stazione ferroviaria a Formia. Un dramma, quello di oggi 19 aprile, che ha scosso l’intera comunità della città del sud pontino. Sul posto scattato l’allarme sono intervenuti i sanitari del 118 che non ha potuto far nulla per salvare la vita alla giovane, e la polizia a cui ora sono state affidate le indagini. 

A fare la drammatica scoperta è stato il titolare della struttura ricettiva: la ragazza di 25 anni di origini ucraine e che vive nel casertano, secondo una prima ricostruzione, aveva raggiunto Formia nella serata di ieri e ha trascorso tutta la notte all’interno della stanza di hotel che avrebbe dovuto lasciare questa mattina. 

Dopo non averla vista arrivare per il check out il titolare ha deciso di recarsi nella stanza della ragazza. Subito sono stati allertati i soccorsi ma per lei non c’era più niente da fare. Sono ora in corso tutti gli accertamenti e sul corpo della giovane, che rpesentava ferite da arma da taglio alla gola, verrà effettuato l’esame autoptico. La prima ipotesi al momento, dopo i primi rilievi medico-legali, è che possa trattarsi di un gesto volontario da parte della giovane che all’interno della stanza ha asciato anche un biglietto. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma a Formia, una ragazza trovata senza vita in una stanza di albergo

LatinaToday è in caricamento