Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Gaeta

Gaeta, la titolare le scopre a rubare abiti: arrestate due minorenni

Due giovani gaetane s'introducono in una boutique e cercano di portar via alcuni capi d'abbigliamento, picchiando la titolare prima di fuggire. I carabinieri le bloccano

Si sono introdotte in un negozio di abbigliamento e hanno provato a portar via furtivamente alcuni capi d’abbigliamento. Scoperte dalla proprietaria dell’esercizio, non le hanno nemmeno risparmiato un paio di pugni. Ma le due ladre di vestiti, due minorenni di Gaeta, sono state immediatamente fermate e arrestate dai carabinieri.

Il tentativo di rapina si è consumato attorno alle 16.30 di ieri. Le due giovani gaetane, una 17enne e una 16enne, dopo essere entrate in un negozio d’abbigliamento gestito da cittadini cinesi, hanno arraffato alcuni capi e si sono date alla fuga. La titolare, una donna trentenne, ha provato inutilmente a bloccarle, ma una delle due ladruncole non ha pensato due volte a rifilarle alcuni colpi ben assestati alla testa.

La fuga è però durata molto poco. I carabinieri del nucleo operativo radiomobile della compagnia di Gaeta, che erano nei paraggi per un servizio di controllo del territorio, hanno avvistato le giovani ladre e le hanno rapidamente bloccate. Per le due è quindi scattato l’arresto con l’accusa in concorso di rapina. Sono state aggregate al centro di prima accoglienza presso il tribunale dei minori di Roma.

La titolare nel negozio di abbigliamento è stata invece trasportata all’ospedale ‘Dono svizzero’ di Formia, dove è stata medicata e posta sotto osservazione a causa del trauma cranico riportato nella colluttazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaeta, la titolare le scopre a rubare abiti: arrestate due minorenni

LatinaToday è in caricamento