Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Formia

Ragazzo ferito con un bicchiere di vetro, chiuso il locale dell'aggressione

Il Commissariato di polizia di Formia ha dato esecuzione oggi a un decreto di sospensione della licenza dell'enoteca "Telaro". Le indagini avevano consentito di identificare e rintracciare i due responsabili

Resterà chiuso per 30 giorni il locale di Formia dove, la sera del 10 dicembre scorso, un 22enne di Caserta era stato colpito con calci e pugni e ferito al volto con un calice di vetro. Il Commissariato di polizia di Formia ha dato esecuzione oggi a un decreto di sospensione della licenza dell’enoteca “Telaro” di Formia. Le indagini della polizia, successive al ferimento del 22enne, avevano consentito di individuare i responsabili dell’aggressione. Si tratta di due giovani formiani, uno dei quali già gravato da precedenti di polizia, entrambi denunciati all’autorità giudiziaria.

Il decreto di sospensione della licenza emesso dal Questore di Latina fa seguito ad altri analoghi provvedimenti a carico di esercizi pubblici, come bar, discoteche e supermarket, dove si sono registrati gravi reati o che erano considerati ritrovo di pregiudicati. Ben 99 sono stati i provvedimenti simili presi dall’inizio del 2016 ad oggi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo ferito con un bicchiere di vetro, chiuso il locale dell'aggressione

LatinaToday è in caricamento