Giovane salvato dal suicidio grazie all'intervento dei vigili del fuoco

E' accaduto nella serata di ieri a Cisterna. Fondamentale il colloquio con un operatore che è riuscito a distoglierlo dal suo intento

Un ragazzo è stato salvato nella tarda serata ieri grazie all'intervento dei vigili del fuoco. La squadra è intervenuta intorno alle 22 in un'abitazione di Cisterna, dove un giovane, in preda a una forte crisi depressiva si era chiuso nella sua camera. Il ragazzo aveva dichiarato il suo proposito di suicidarsi e aveva lui stesso composto il numero per le emergenze 112.

Gli operatori si sono immediatamente resi conto della gravità della stuazione e, grazie alla geolocalizzazione della chiamata, sono riusciti ad individuare l'abitazione e a raggiungerla tempestivamente. Sul posto è stato richiesto anche l'intervento della polizia di Stato e del personale sanitario del 118. Fondamentale è stato il colloquio con un operatore della sala operativa dei vigili del fuoco, che è riuscito a tenerlo occupato e a distoglierlo dal suo intento in attesa del soccorso.

Quando la squadra ha raggiunto l'abitazione ha preso contatti diretti con il ragazzo, è riuscita a rassicurarlo e lo ha poi soccorso e trasportato in ospedale per le cure del caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Aggressione ai paparazzi a Ponza, Belen e Stefano De Martino accusati di rapina

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento