Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Sorprende i ladri in azienda e viene pestato. Blitz dei carabinieri: due arresti

Il colpo nella tarda serata di ieri in zona Prato Cesarino. I ladri avevano rubato 20 quintali di materiale ferroso e attrezzature agricole. In manette due giovanissimi di 14 e 23 anni, domiciliati in un campo nomadi di Aprilia

Si sono introdotti, nella tarda serata di ieri, all’interno di un’azienda che si trova in zona Prato Cesarino, vicino Cisterna, per rubare materiale ferroso e attrezzature. Ma due giovanissimi, di appena 14 e 23 anni, sono stati sorpresi dal proprietario di un podere agricolo proprio mentre stavano caricando circa 20 quinali di materiale rubato su un furgone. L’uomo ha sbarrato la via di fuga ai due malviventi con il proprio automezzo ma ha scatenato la loro reazione violenta. I due si sono scagliati contro la vittima colpendola con calci e strattonandola.  

I carainieri del Norm della compagnia di Latina insieme al personale della stazione di Borgo Podgora, sono intervenuti intorno alle 20.30 e li hanno bloccati evitando così che il pestaggio potesse avere conseguenze più gravi. La refurtiva è stata recuperata e riconsegnata al proprietario. I due ragazzi invece sono stati arrestati e condotti rispettivamente nella casa circondariale di Latina e in un centro di accoglienza per minori di Roma. Entrambi sono di etnia rom, già gravati da precedenti di polizia e domiciliati in un campo nomadi di Aprilia, in via Sughereto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorprende i ladri in azienda e viene pestato. Blitz dei carabinieri: due arresti

LatinaToday è in caricamento