menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina armata al bar Mimmi, tre arresti. Banditi sparano per fuggire dai carabinieri

I tre bloccati al termine di un rocambolesco inseguimento tra le vie della periferia di Aprilia: il colpo nella prima mattinata di ieri, giovedì 25 agosto, nel locale sulla Nettunense. Le indagini non sono ancora finite

Sono stati bloccati al termine di un rocambolesco inseguimento i tre presunti responsabili della rapina al bar tabacchi Mimmi sulla Nettunense ad Aprilia messa a segno nella prima mattinata di ieri, giovedì 25 agosto. 

Già nel pomeriggio di ieri i carabinieri del reparto territoriale di Aprilia, insieme ai colleghi del Norm della locale stazione e a quelli della compagnia di intervento operativo 8° reggimento Carabinieri Lazio, sono riusciti a rintracciare e a catturare i tre, pregiudicati del luogo, “nei confronti dei quali - spiegano dal comando provinciale - venivano acquisiti inconfutabili elementi”.

Le operazioni di ricerca e cattura, diluite nel corso di tutto il pomeriggio, sono state possibili grazie ad un efficace dispositivo di controllo del territorio per poi concludersi solamente al termine di un rocambolesco inseguimento per le vie della periferia di Aprilia nel corso del quale i malviventi hanno addirittura esploso due colpi con una pistola calibro 44 magnum, di verosimile provenienza clandestina, al fine di guadagnare la fuga. 

I tre arrestati sono poi stati trasferiti presso la casa circondariale di Latina. 

Intanto proseguono le indagini per accertare l’eventuale partecipazione dei tre ad altre rapine consumate con lo stesso “modus operandi”, mentre sull’arma rinvenuta verranno eseguiti degli accertamenti balistici per verificare se è stata usata in altri fatti delittuosi.

rapina_bar_mimmi_arresti_aprilia_1

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento