Rapina il supermercato Conad, all'uscita trova i carabinieri: arrestato 38enne

Arrestato in flagranza di reato un 38enne che aveva appena messo a segno un colpo con una pistola giocattolo. Era riuscito a prendere i soldi ma è stato subito arrestato

Pensava di aver messo a segno il colpo e di darsi alla fuga, ma all’uscita del supermercato ha trovato i carabinieri.

E' successo ieri a Cisterna dove un uomo ha messo a segno una rapina armata: con una pistola ha minacciato una delle cassiere del supermercato Conad ed è riuscito a farsi consegnare il denaro contante. Ma nel frattempo era stato lanciato l'allarme.

Quando è uscito, infatti, si è trovato di fronte i carabinieri che lo hanno bloccato e arrestato in flagranza di reato. In manette è finito C.G., 38enne di Velletri. La pistola sequestrata era un'arma giocattolo priva del tappo rosso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento