Cronaca

Rapina al Conad di viale Paganini, il gip revoca i domiciliari a Marco Pagani

Il ragazzo era stato condannato a tre anni e due mesi. Il giudice ha preso atto della buona condotta del 20enne

E’ stato scarcerato del tutto Marco Pagani, il 20enne autore della rapina al supermercato Conad di viale Paganini nel quartiere Q4  del 21 luglio scorso che si trovava agli arresti domiciliari.

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Pierpaolo Bortone ha accolto la richiesta di revoca del provvedimento presentata dai suoi legali, gli avvocati Luigi Di Mambro e Domenico Bianchi scarcerandolo e fissando a suo carico soltanto l’obbligo di firma. Nel provvedimento il gip prende atto dell’intervenuta definizione del processo svoltosi con il rito abbreviato e conclusosi con la condanna a tre anni e due mesi di reclusione, della giovane età del ragazzo e del fatto che è incensurato ma soprattutto del rispetto del regime di arresti domiciliari, circostanze che lo hanno indotto alla revoca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al Conad di viale Paganini, il gip revoca i domiciliari a Marco Pagani

LatinaToday è in caricamento