Rapina armata al distributore, il bandito fugge a piedi con il bottino

Il colpo questo pomeriggio in via Bruxelles. Ad agire un rapinatore solitario armato di pistola e con il volto coperto che ha minacciato il titolare e si è fatto consegnare l'incasso

Rapina a un distributore di benzina di Latina questo pomeriggio. E' accaduto in via Bruxelles. Intorno alle 16 è entrato in azione un rapinatore solitario, armato di pistola e con il volto travisato probabilmente da una calza e un berretto con la visiera. Si è avvicinato al titolare del distributore e sotto la minaccia della pistola ha intimato all'uomo di consegnare l'incasso. Poi è fuggito a piedi per le strade vicine ed ha fatto perdere le tracce.

Il titolare del distributore ha dato immediatamente l'allarme e sul posto è arrivata una pattuglia della squadra volante che ha raccolto informazioni utili per avviare le ricerche del rapinatore. Ancora da quantificare con esattezza il bottino, che si aggirerebbe su alcune centinaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento