menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina una donna in strada: bloccato poco dopo con passamontagna, pistola e coltelli

Ha avvicinato la vittima per strada, a Gaeta, e mostrando un'arma si è fatto consegnare borsa e cellulare. I carabinieri hanno arrestato un 26enne. Indagini in corso per capire se possa essere l'autore di un altro colpo simile nei giorni scorsi

E’ stato arrestato a Gaeta nella notte un 26enne, di nazionalità ucraina, che aveva rapinato una donna. La vittima aveva raccontato ai carabinieri di essere stata avvicinata da un uomo con il volto travisato da un passamontagna che, sotto la minaccia di una pistola, le ha intimato di consegnare la borsa e il telefono cellulare.

La donna ha consegnato tutto, ma poi il rapinatore, forse allarmato dalle sue urla, ha abbandonato la borsa ed è fuggito solo con il telefono. In forte stato di agitazione la vittima si è recata in un locale per contattare il 112. I carabinieri dell’aliquota radiomobile e della tenenza di Gaeta si sono messi quindi subito alla ricerca del bandito, che sono riusciti a localizzare poco dopo, proprio attraverso il cellulare rubato. L’uomo indossava ancora il passamontagna e aveva l’arma utilizzata per compiere la rapina. I militari hanno accertato che si trattava di una pistola giocattolo priva di tappo rosso.

All’interno della sua auto sono stati rinvenuti il telefono portato via alla donna e uno zaino contenente un altro passamontagna, delle manette, dei nastri adesivi per imballaggio e due coltelli. Tutto il materiale e l’arma sono posti sotto sequestro mentre il telefono restituito alla donna. Il 26enne ucraino, informato il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Cassino, è stato quindi tratto in arresto e condotto presso la casa circondariale di Cassino.

Sono inoltre in corso accertamenti da parte dei carabinieri di Gaeta per verificare se possa essere l’autore anche della tentata rapina, sempre avvenuta a Gaeta, il 3 settembre scorso, con le stesse modalità e sempre con l’utilizzo di una pistola giocattolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento