Rapina all’Eurospin di Aprilia, arrestato alla stazione mentre tenta la fuga in treno

Operazione lampo da parte dei carabinieri che in poco tempo hanno rintracciato il 31enne mentre tentava di dileguarsi a bordo di un treno. Recuperato anche il bottino del colpo messo a segno nella serata di ieri

Rapina ieri sera all’Eurospin di Aprilia e arresto lampo da parte dei carabinieri. In meno di due ore i militari hanno rintracciato il presunto rapinatore nei pressi della stazione mentre tentava la fuga.

Una brillante operazione che rientra nel piano antirapine predisposto dal comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Eduardo Calvi

In manette è finito un 31enne originario di Catania, ma residente a Lanuvio, in provincia di Roma. 

Erano intorno alle 19.30 di ieri quando il 31enne ha fatto irruzione all’interno del supermercato sulla Nettunense e, simulando di avere una pistola, si è fatto consegnare dai dipendenti alle casse il denaro, per una somma complessiva di circa 1.200 euro. 

Poi la fuga. Nell’immediatezza la centrale operativa dei carabinieri di Aprilia ha allertato le pattuglie dei militari del Norm impegnate nello specifico dispositivo antirapina e che, raccolte tempestivamente le prime informazioni dalle vittime ancora in stato di forte shock, intorno alle 21 hanno poi rintracciato il 31enne nei pressi della stazione ferroviaria di Aprilia, mentre si accingeva a darsi alla fuga. 

Sebbene si fosse disfatto del giaccone nero usato per la rapina e tentando di dileguarsi a bordo di una treno, il giovane è stato bloccato dai carabinieri. Nel corso della perquisizione personale sono stati trovati, indosso al 31enne, l’intero bottino, poi riconsegnato al direttore del supermercato, ed il passamontagna usato per commettere il colpo. 

Arrestato, il 31enne è stato trasferito presso la casa circondariale di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento