Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Europa / Viale John Fitzgerald Kennedy

Rapina alla farmacia di viale Kennedy, fermato uno degli autori

Uno dei due complici dell'ennesimo colpo messo a segno lo scorso 4 aprile è stato fermato dagli agenti della mobile di Latina. Ancora in corso le indagini per identificare l'altro ladro

Negli ultimi sei mesi è stata presa di mira ben tre volte dai malviventi. Dal novembre scorso fino ad aprile la farmacia Comunale 2 di viale Kennedy per tre volte – proprio nel mese di novembre, il 14 febbraio e il 4 aprile scorso -, è stata vittima di rapine.

Molto simili fra loro i colpi sono stati messi a segno sempre intorno all’orario di chiusura. Ma se per la rapina di febbraio i banditi hanno avuto vita breve – sono stati arrestati una settimana dopo – non è certo andata meglio ad uno dei due complici del colpo del 4 aprile scorso.

Dopo mesi di indagini è stato arrestato F. A., 45enne rintracciato dagli agenti della mobile nella serata di ieri.

Durante la rapina uno dei due ladri si era introdotto all’interno della farmacia con il volto coperto da un passamontagna di fattura artigianale e da un casco da motociclista, mentre fuori ad attenerlo c’era un altro uomo. Il bandito dopo essere entrato, sotto la minaccia di una pistola, aveva costretto i dipendenti a consegnargli il denaro presente in cassa.

Il colpo è durato pochi secondi e poi via con il bottino in mano a bordo di un motorino – poi risultato rubato – sul quale lo attendeva proprio il complice.

Le indagini che sono state avviate nell’immediato hanno consentito di acquisire gli elementi necessari per risalire all’identità di quest’ultimo, subito resosi irreperibile. Ma le ricerche della squadra mobile hanno permesso di rintracciare il 45enne nell’abitazione di un altro pregiudicato del capoluogo.

Grazie alla successiva perquisizione sono stati rinvenuti il casco e alcuni capi di abbigliamento che sono risultati identici a quelli indossati al momento della rapina. Inoltre il confronto con le immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza hanno confermato gli indizi che erano stati acquisiti a carico del 45enne che così è stato fermato come indiziato del colpo. L’accusa per lui è di rapina aggravata.

Intanto procedono le indagini per l’acquisizione degli elementi per l’identificazione dell’altro ladro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla farmacia di viale Kennedy, fermato uno degli autori

LatinaToday è in caricamento