rotate-mobile
La sentenza / Latina Scalo

Rapina alla farmacia di Latina scalo, condannato a 4 anni

Il 23enne aveva minacciato i titolari per farsi consegnare il denaro poi era fuggito. L’arresto dopo pochi minuti

E’ stato condannato a quattro anni di reclusione il 23enne di Formia arrestato il 31 agosto scorso subito dopo avere messo a segno una rapina ai danni della farmacia di via della Stazione a Latina scalo. Danilo D’Alessandri è comparso davanti al giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Latina Giuseppe Molfese ed è stato processato con rito abbreviato così come richiesto dalla difesa, rappresentata dall’avvocato Francesco Buonamini. 

Il ragazzo quella mattina si era presentato all'interno dei locali poco dopo l'apertura con il volto parzialmente coperto e ha estratto un coltello, risultato poi essere un modello di plastica usa e getta, con il quale ha minacciato i dipendenti intimando loro di consegnare il denaro. Poi si è allontanato in fretta dalla farmacia ma la sua fuga è durata pochissimo. Pochi minuti dopo infatti il giovane è stato fermato dai carabinieri e arrestato. 

Il pubblico ministero Andrea D’Angeli in udienza ha chiesto una condanna a quattro anni di reclusione, richiesta accolta dal gup il quale però ha anche concesso a D’Alessandri, come da istanza della difesa, gli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla farmacia di Latina scalo, condannato a 4 anni

LatinaToday è in caricamento