Sezze, rapina da 40mila euro in gioielleria: caccia ai tre ladri

Hanno fatto irruzione nell’oreficeria di via della Resistenza; dopo aver immobilizzato la titolare hanno portato via preziosi e gioielli

Con il volto travisato hanno fatto irruzione nella gioielleria e dopo aver immobilizzato la titolare hanno portato via gioielli e preziosi per un bottino che si aggirerebbe intorno ai 40mila euro.

Il colpo è stato messo a segno questa mattina intorno alle 11 a Sezze, nella gioielleria Emanuela che si trova in via della Resistenza, a pochi passi dalla centralissima piazza Ferro di cavallo.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, ad entrare in azione sono stati tre uomini – che dall’accento sembrerebbero essere italiani - con il volto travisato; dopo essere entrati nell’oreficeria, presumibilmente armati di pistola, avrebbero immobilizzato la titolare, una donna di 48 anni, e fatto razzia di gioielli portando via quanto possibile per un bottino che si aggirerebbe intorno ai 40mila euro prima di fuggire forse a bordo di una vettura.

Sul caso sono ora a lavoro i carabinieri che si sono messi sulle tracce dei tre malviventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Maxi furto in gioielleria con la figlia: arrestata ladra seriale ricercata dalla polizia

  • In auto con 30 chili di droga: corriere fermato a Terracina e arrestato

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento