Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Pontinia

Rapina armata ad un gioielliere a Pontinia, fermato un 33enne

L'uomo entrato in azione nella serata di martedì; dopo qualche ora individuato dai carabinieri che lo hanno sottoposto a fermo. Dietro la minaccia di un'arma da taglio si è fatto consegnare la somma di 200 euro

Magro il bottino e breve la fuga dopo la rapina messa a segno nella serata di martedì 6 giugno ai danni di un gioielliere.

Nella tarda mattinata di ieri, infatti, i carabinieri hanno fermato un uomo di 33 anni, già noto alle forze dell’ordine.

I fatti a Pontinia dove il 33enne è entrato in azione nella serata di due giorni fa. Secondo quanto ricostruito, l’uomo dopo aver minacciato il titolare di una gioielleria con un'arma da taglio, si è fatto consegnare circa 200 euro, prima di fuggire, pensando di averla fatta franca.

Le indagini lampo dei militari della locale stazione, invece, hanno portato dopo poche ore al 33enne sottoposto a fermo di polizia giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina armata ad un gioielliere a Pontinia, fermato un 33enne

LatinaToday è in caricamento