Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Santa Rita / Via Sant'Agostino

Rapina 3 persone in poche ore e viene investito: condanna a 4 anni

Massimiliano L., 46 anni di Latina, era stato investito nel piazzale del negozio Obi da uno dei giovani rapinati. In ospedale aveva inveito contro i poliziotti che lo aveva arrestato, pretendendo indietro la sua pistola

Massimiliano L., 46 anni di Latina, era stato investito nel piazzale del negozio Obi da uno dei giovani rapinati. In ospedale aveva inveito contro i poliziotti che lo aveva arrestato, pretendendo indietro la sua pistola

Tre colpi nella stessa giornata, poi l’arresto. Con queste pesanti accuse è stato processato oggi Massimiliano L., il 46enne di Latina che il 17 dicembre del 2013 venne investito da una delle vittime dei tre rapine che aveva messo a segno a poca distanza l’una dall’altra.

L’ultima gli andò male: sotto la minaccia di una pistola Kimar, un giovane al volante di una Toyota, preso dal panico accelerò e lo investì, mandandolo in ospedale. Questa mattina si è tenuto il processo davanti al giudice per l’udienza preliminare Laura Matilde Campoli che, per le tre rapine e per la successiva resistenza che aveva opposto in ospedale, lo ha condannato a quattro anni di reclusione.

Al 46enne, difeso dall’avvocato Alessandro Farau, il gup ha anche concesso gli arresti domiciliari. Alle spalle precedenti penali specifici.

Quel pomeriggio ha prima minacciato due ragazzi con una pistola, facendosi consegnare le loro bici, poi, con la stessa arma, si era fatto consegnare da una donna la borsa con effetti personali, documenti e soldi. Infine, ha puntato l’arma anche a un altro giovane, nel parcheggio di Obi, per impossessarsi della sua macchina e ma è stato investito dallo stesso.

Dopo essere stato condotto in ospedale aveva inveito contro gli agenti della squadra volante che lo avevano arrestato, pretendeva che gli restituissero la pistola.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina 3 persone in poche ore e viene investito: condanna a 4 anni

LatinaToday è in caricamento