Cronaca Aprilia

Aprilia, armati di coltello rapinano il Maury’s: arrestati padre e figlio

L'uomo di 52 e il figlio di 23 anni identificati grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza e ad alcuni elementi raccolti durante le indagini lampo

Sono stati identificati al termine di indagini lampo condotte dai carabinieri del reparto territoriale di Aprilia: arrestati nella serata di ieri padre e figlio, rispettivamente di 52 e 23 anni, ritenuti i responsabili di una rapina messa a segno poco prima presso il locale supermercato Maury’s.

Secondo quanto ricostruito dai militari, i due, armati di coltelli, dopo aver fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale hanno minacciato la cassiera prima di riuscire a fuggire con il bottino.

I carabinieri, durante le tempestive indagini, sono giunti all’identificazione di padre e figlio rapinatori grazie alla visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza installate all’interno del supermercato e ad alcuni elementi raccolti durante il sopralluogo: all’interno di un  cassonetto dei rifiuti, infatti, sono stati ritrovati i due passamontagna usati per il colpo, le scarpe e altri vestiti indossati dai malviventi e descritti dalle vittime.

Dopo l’arresto i due rapinatori, il padre era già ristretto ai domiciliari per altri motivi, sono stati trasferiti presso la casa circondariale di via Aspromonte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aprilia, armati di coltello rapinano il Maury’s: arrestati padre e figlio

LatinaToday è in caricamento