Cronaca Persicara / Via C. Romagnoli

Aggredisce e rapina un 16enne alle autolinee, arrestato un giovane

Il ragazzo di 20 anni rintracciato dalla polizia nei giardinetti pubblici mentre infastidiva altri giovani con la richiesta di soldi. Bloccato è stato arrestato per rapina. I fatti nel primo pomeriggio di ieri

Le autolinee di Latina

E’ stato avvicinato da un giovane con una scusa, che poi lo ha aggredito e rapinato. Brutta avventura nel primo pomeriggio di ieri per un ragazzo di 16 anni all’interno delle autolinee in via Romagnoli a Laitna.

Mentre stava aspettando il pullman per tornare a casa a Norma, è stato avvicinato da un giovane che, con la scusa di chiedergli l’ora, lo repentinamente aggredito, scaraventandolo a terra e  impossessandosi del telefono cellulare.

Inutile il tentativo della vittima e dei suoi amici di raggiungerlo, il giovane è riuscito a fuggire facendo perdere le sue tracce.

Allertata la polizia, dopo aver raccolto le prime testimonianze e al termine di immediati accertamenti, è riuscita a risalire all’autore della rapina, un giovane di nazionalità russa di 20 anni, noto pregiudicato già sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Gli agenti a quel punto si sono messi subito sulle tracce del 20enne trovato poi nei giardinetti pubblici mentre infastidiva altri giovani chiedendo loro dei soldi. Fermato è stato condotto in Questura per le formalità di rito e poi arrestato per rapina; sarà processato domani mattina con il rito direttissimo.

Al termine della perquisizione nella sua abitazione, rinvenuto anche il telefono cellulare rubato al 16enne, al quale è stato restituito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e rapina un 16enne alle autolinee, arrestato un giovane

LatinaToday è in caricamento