Minorenne rapinato alla fermata del pullman, i carabinieri denunciano un 17enne

I carabinieri di Borgo Podgora hanno identificato il 17enne di etnia rom; i fatti lo scorso 26 gennaio quando la vittima fu minacciata e rapinata del cellulare dal giovane alla fermata del bus sulla Pontina

Minorenne rapinato alla fermata dell’autobus: i carabinieri al termine di mirate indagini hanno identificato e denunciato un giovane di 17 anni di etnia rom, domiciliato presso un campo nomadi a Cisterna

I fatti lo scorso 26 gennaio. Quel giorno la vittima stava aspettando l’autobus nell’area della fermata al chilometro 62+300 della Pontina quando è stata avvicinata dal 17enne che dopo averla minacciata si è fatto consegnare il telefono cellulare, per un valore di 500 euro, per poi darsi alla fuga.

Al termine delle indagini i carabinieri della stazione di Borgo Podgora sono arrivati al 17enne denunciato per rapina. Al momento la refurtiva non è ancora stata recuperata. 

Potrebbe interessarti

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Latina, la Diocesi comunica le nuove nomine dei parroci e i trasferimenti

  • "Tavolata senza muri": Latina tra le 25 città italiane ad ospitare l'iniziativa

I più letti della settimana

  • Ex lavoratore Meccano suicida a Cisterna, la rabbia degli amici e colleghi

  • Il mare delle Isole Ponziane e quello della Riviera d’Ulisse tra i più belli d’Italia

  • Tragedia a Formia: un ragazzo muore annegato mentre fa il bagno

  • Saldi estivi 2019, manca poco al via. Ecco quando iniziano a Latina e nel Lazio

  • Giovane migrante si tuffa in mare e soccorre due bambini

  • Terracina, identificato il giovane trovato morto nel canale. Proseguono le indagini

Torna su
LatinaToday è in caricamento