Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca Persicara / Via C. Romagnoli

Rapina armata nel negozio di telefonia di via Romagnoli, bandito in fuga con il bottino

Il colpo nella serata di martedì 1 agosto quando all’interno dell’attività era presente solo il negoziante poi chiuso in bagno. Il malvivente dopo aver fatto razzia di soldi e telefoni ha anche incendiato il tappeto all’ingresso

Rapina nella serata di ieri, martedì 1 agosto, nel negozio di telefonia della Tre in via Romagnoli alle porte di Latina

Ad agire un bandito armato di pistola quando l’attività era ormai chiusa e all’interno vi era solo il gestore. Sul colpo sono in corso le indagini della polizia intervenuta sul posto con gli uomini della Squadra Volante e della Scientifica. 

Secondo una prima ricostruzione, il malvivente dopo aver fatto irruzione nel negozio avrebbe chiuso il negoziante in un bagno per poi rubare i soldi dalla cassa e arraffare dalle vetrine anche alcuni degli gli smartphone in vendita. 

Poi la fuga, dopo aver anche incendiato il tappeto all’ingresso dell’attività. L’allarme è scattato una volta che il negoziante è riuscito a liberarsi chiamando poi la polizia. Le indagini sono in corso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina armata nel negozio di telefonia di via Romagnoli, bandito in fuga con il bottino

LatinaToday è in caricamento