Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Parroco rapinato nella casa canonica, legato e imbavagliato dai banditi

Il colpo questa notte; vittima il prete della parrocchia San Carlo Borromeo. Ad agire sarebbero state almeno due o tre persone armate di pistola, poi fuggite con circa 5mila euro rubati nella cassaforte

Hanno fatto irruzione nella casa canonica, lo hanno legato, imbavagliato e poi gli hanno portato via i soldi della cassaforte.

Vittima della rapina violenta messa a segno questa notte il parroco della chiesa San Carlo Borromeo a Latina.

Secondo le prime informazioni fino ad ora a disposizione, pare che ad agire, intorno alle 2.30 di questa notte, siano state almeno due o tre persone che, armate di pistola, avrebbero fatto irruzione nella casa canonica dove vive il prete, vicina alla parrocchia di via Stoccolma. Poi lo avrebbero legato e imbavagliato per poter così agire in tranquillità prima di fuggire facendo perdere le loro tracce.

Durante il colpo, i ladri avrebbero tradito un accento straniero. Dopo essersi liberato il parroco è riuscito ad allertare le forze dell'ordine; sul caso stanno indagando i carabinieri di Latina. Il bottino di aggira intorno ai 5mila euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parroco rapinato nella casa canonica, legato e imbavagliato dai banditi

LatinaToday è in caricamento