rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Cori

Rapina in un mezzo di trasporto pubblico: giovane finisce in carcere

Deve scontare una pena di oltre tre anni. I carabinieri di Cori hanno dato esecuzione all'ordinanza della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma. I fatti a Roma nel 2020

Deve scontare una pena di oltre tre anni per una rapina messa a segno nella Capitale: si aprono le porte del carcere per un giovane extracomunitario nei confronti del quale nella giornata di oggi, lunedì 4 apèrile, i carabinieri della Stazione di Cori, coordinati dal Reparto Territoriale di Aprilia, hanno dato esecuzione all'ordinanza della Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma.

Con il provvedimento è stata disposta per lui la detenzione in carcere. I fatti risalgono al 2020 e il giovane è considerato responsabile, in concorso con altri, di una rapina aggravata commessa all'interno di un mezzo pubblico di trasporto a Roma.

Il ragazzo dovrà scontare la pena di 3 anni tre e due di reclusione oltre al pagamento della multa di oltre 1.300 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in un mezzo di trasporto pubblico: giovane finisce in carcere

LatinaToday è in caricamento