Rapina al distributore, ladri sparano dei colpi: arrestati due banditi

Il colpo armato al Fiamma 2000 sull'Appia a Tor Tre Ponti. Grave il benzinaio colpito all'addome; ferita un'altra persona alla gamba. La fuga dei ladri è durata poco: arrestati dalla polizia

Momenti di paura si sono vissuti nel pomeriggio sull’Appia. Intorno alle 17 è stata messa a segno una rapina a mano armata ai danni del distributore Fiamma 2000 a Tor Tre Ponti conclusasi con una sparatoria che ha visto rimanere ferite due persone.

Il tutto si è compiuto nel giro di pochi minuti e poi i rapinatori sono fuggiti via con il bottino a bordo di uno scooter.

Immediata la caccia ai ladri da parte degli uomini della polizia che subito dopo il colpo si sono messi a lavoro e hanno braccato i due malviventi rintracciati poche ore dopo.

Nel cielo si è levato anche un elicottero che ha perlustrato la zona fino al momento dell’arresto.

Secondo una primissima ricostruzione i due ladri sarebbero arrivati nella stazione di servizio che si trova aql chilometro 70,00 a bordo di uno scooter. Con il volto travisato dal casco integrale e armati di pistola hanno fatto irruzione nel gabiotto e dopo aver minacciato i presenti si sono fatti consegnare il denaro.

Poi con la borsa in mano e un bottino che si aggira intorno ai 2mila euro, sono usciti. Ma mentre stavano per andare via qualcuno ha reagito; a quel punto i malviventi hanno sparato dei colpi.

I proiettili hanno raggiunto il benzinaio all’addome e ferito un’altra persona alla gamba.

Il benzinaio è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale Goretti di Latina dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, mentre per l’altro ferito - anche lui trasferito al nosocomio pontino - le condizioni sono più stabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma la fuga dei due rapinatori è durata davvero poco; a qualche ora di distanza dal colpo sono finiti in manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento