rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca / Spigno Saturnia

Svegliata nel cuore della notte si trova i rapinatori in casa: costretta a consegnare denaro e gioielli

I malviventi hanno intimato alla vittima di non opporre resistenza. Poi sono fuggiti con il bottino a bordo della sua auto. Indagano i carabinieri

E' stata svegliata nel cuore della notte, ha aperto gli occhi e si è trovata faccia a faccia con due individui incappucciati. E' l'incubo vissuto da una donna di 80 anni residente nel comune di Spigno Saturnia, che nella notte si è ritrovata i ladri in casa. 

I due uomini, che indossavano anche guanti per non lasciare tracce, le hanno intimato di non opporre resistenza e l'hanno poi costretta a consegnare il denaro che aveva, circa 300 euro in contanti, oltre a diversi oggetti in oro. Arraffato il bottino, entrambi si sono poi dati alla fuga a bordo dell'auto di proprietà della donna.

Alla vittima, sconvolta dall'accaduto, non è rimasto altro che allertare le forze dell'ordine. I carabinieri del Norm della compagnia di Formia, intervenuti nell'abitazione, hanno dato la caccia ai rapinatori pattugliando il territorio e diramando l'allarme alle altre stazioni dell'Arma limitrofe. Intorno alle 2,30 i militari della stazione di Scauri di Minturno hanno rinvenuto la vettura rubata in località Penitro, a Formia, riconsegnandola alla proprietaria. Dei due malviventi però nessuna traccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svegliata nel cuore della notte si trova i rapinatori in casa: costretta a consegnare denaro e gioielli

LatinaToday è in caricamento