Rapina alla tabaccheria di viale Nervi, bandito armato di taglierino

Dopo essere entrato nell'esercizio commerciale ha minacciato il proprietario puntandogli la lama dell'arma e facendosi consegnare il bottino; poi è riuscire a fuggire con il denaro

Palazzo di Vetro, dove si trova la tabaccheria rapinata

Rapina armata ieri nel tardo pomeriggio in una tabaccheria di via Pier Luigi Nervi.

Un bandito solitario ha fatto irruzione nell’esercizio armato di taglierino e con il volto travisato; ha minacciato i presenti e poi con il bottino è riuscito a fuggire via facendo perdere le sue tracce.

Momenti di paura sono stati vissuti intorno alle 19 nella tabaccheria  “Il Nuovo Toscano”, che si trova presso il centro commerciale Palazzo di Vetro. L’uomo, presumibilmente un italiano, dopo essere entrato nel locale, ha puntato la lama dell’arma al collo del titolare al quale ha intimato di consegnargli tutto il denaro.

Poi con un bottino che si aggira sui 700 euro si è dato alla fuga. Rincorso da un cliente, un cittadino straniero, non è stato però acciuffato ed è potuto così sparire a bordo di un’auto.

Sul posto è giunta la polizia che ora sta indagando sul caso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

Torna su
LatinaToday è in caricamento