Cronaca Minturno

Rapina armata in villa a Minturno, è caccia ai cinque banditi

Il colpo nella tarda serata di domenica in una villetta nelle campagne di Minturno; banditi minacciano i proprietari e portano via denaro e gioielli per un bottino da 20mila euro. Rinvenuta una delle pistole usate per il colpo

Paura nella tarda serata di ieri a Minturno dove è stata messa a segno una rapina in una villetta di campagna.

Ad agire, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, cinque uomini in guanti e con il volto travisati, quattro dei quali armati di pistola. Dopo aver fatto irruzione nell’abitazione, approfittando di una porta in quel momento aperta, i malviventi, armi in pugno, hanno minacciato i proprietari di casa per poi fare razzia di contanti e gioielli.

Durante il colpo i banditi, che hanno tradito anche uno spiccato accento campano, si sono impossessati di denaro contante per un valore di circa 600 euro, di orologi in oro e gioielli. Il bottino si aggira intorno ai 20mila euro.

Arraffata la refurtiva i cinque si sono poi dati alla fuga dileguandosi tra le campagne adiacenti approfittando anche dell’oscurità della notte.

Lanciato l’allarme sul posto si sono recati i carabinieri della stazione di Minturno, della compagnia di Formia e del Nucleo operativo di Latina che, durante un primo sopralluogo hanno avviato i primi accertamenti tecnici per poi avviare le indagini per risalire ai responsabili della rapina. Rinvenuta e sequestrata poco dopo anche una delle armi usate per il colpo, una pistola giocattolo di tipo Beretta con il tappo rosso.

Poco più di una settimana fa un’episodio simile si era verificato sempre a Minturno dove una coppia di anziani era stata immobilizzata e minacciata da quattro banditi che avevano portato via denaro e gioielli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina armata in villa a Minturno, è caccia ai cinque banditi

LatinaToday è in caricamento