rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Squillo rapinate e violentate, 3 arresti a Terni: casi anche a Latina

Presi due uomini e una che avrebbero derubato una prostituta lo scorso 8 febbraio; uno di loro l'avrebbe stuprata. Episodi analoghi a Latina e Roma

Hanno individuato la loro vittima, una escort, tramite un annuncio su un quotidiano poi - secondo gli investigatori - fingendosi poliziotti, si sono presentati a casa sua e sotto la minaccia di una pistola l'hanno rapinata: è per questo che due uomini e una donna - un romeno di 23 anni e due romani di 53 e 34 anni - sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo investigativo di Terni in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa ieri dal gip.

Il romeno - secondo quanto riferito dai militari - avrebbe anche violentato la escort, una trentenne sudamericana. Rapina a mano armata in concorso e violenza sessuale le accuse contestate.

Ma, secondo quanto emerso dagli accertamenti non era la prima volta che i tre agivano: altri casi analoghi sarebbero avvenuti anche nella provincia di Latina e a Roma.

L'episodio in questione è avvenuto l'8 febbraio scorso in un appartamento del centro storico della città di Terni e i tre sono stati individuati al termine di indagini partite dalla descrizione dei componenti della banda fornita sia dalla vittima sia da un altro testimone, oltre che sulla base di alcune tracce lasciate sul luogo del delitto.

Secondo quanto riferito oggi dall'Arma, individuata la donna, i tre avevano concordato con lei un incontro, fingendosi clienti. Poi, in serata, si erano presentati alla porta della sua abitazione spacciandosi per poliziotti e, sotto la minaccia dell'arma, l'avevano picchiata, immobilizzata e quindi derubata del denaro in suo possesso, 20 euro. Dopo la violenza, commessa dal giovane, i tre erano poi stati messi in fuga dal sopraggiungere di un ragazzo, addetto al recapito di pizze a domicilio, che si era presentato per consegnare una pizza precedentemente ordinata dalla stessa sudamericana.

Dagli accertamenti svolti dai carabinieri sarebbero emerse responsabilità a carico dei tre, in merito ad altri episodi analoghi, avvenuti sia nella capitale che nella provincia di Latina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Squillo rapinate e violentate, 3 arresti a Terni: casi anche a Latina

LatinaToday è in caricamento