rotate-mobile
Cronaca

Distributori vittime di rapine, Patarini: “Più sicurezza per i gestori”

Il consigliere di Sì per Latina raccoglie il grido dei titolari delle pompe di benzina spesso oggetto dei colpi dei malviventi: "Far sentire la presenza delle istituzioni sul territorio"

Sono sicuramente tra le categorie commerciali più bersagliate dai ladri. E ora chiedono maggiore sicurezza, chiedono l’intervento delle istituzioni e delle forze dell’ordine a tutela del loro lavoro e della loro persona.

Parliamo dei gestori dei distributori di carburante, ultimamente sempre più vittime dell’azione dei malviventi che spesso agiscono anche con violenza.

E a raccogliere il loro grido di allarme è stato Maurizio Patarini. Dopo aver incontrato il portavoce Alberto Bertipaglia, il consigliere comunale di Sì per Latina, ha ritenuto opportuno “sollecitare il sindaco nel trovare soluzioni per far sentire la presenza delle istituzioni sul territorio, garantendo una maggiore sicurezza sul lavoro di questa particolare categoria e più in generale a tutte le  categorie commerciali che manipolano contante”.

“Pur riconoscendo che il Comune non ha strette competenze in materia di sicurezza ed ordine pubblico – ha dichiarato Patarini -, ha comunque la responsabilità di intercedere presso gli organi competenti per una maggiore sinergia tra le forze di polizia, pur riconoscendo l'impegno che queste,  anche in una situazione di organico ridotto di uomini e mezzi, svolgono egregiamente per la sicurezza della cittadinanza”.

“Una città moderna - prosegue Patarini - non può tollerare queste condizioni a cui sono costretti gli operatori di attività economiche, vista l'escalation criminale degli ultimi tempi. La criminalità- chiosa il consigliere comunale - dovrebbe essere aggredita con mezzi e strumenti innovativi e più efficaci di presidio del territorio”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distributori vittime di rapine, Patarini: “Più sicurezza per i gestori”

LatinaToday è in caricamento