Rapina alle Poste di Aprilia, in azione bandito armato di pistola. Indagano i carabinieri

Il colpo questa mattina intorno alle 8.30 nell'ufficio postale di Largo Marconi. Dopo aver minacciato le cassiere ed essersi fatto consegnare il denaro il malvivente è fuggito a piedi per le vie del centro

Rapina armata questa mattina alle poste centrali di largo Marconi ad Aprilia. 

Ad agire un bandito solitario entrato in azione intorno alle 8.30 quando all’interno dell’ufficio postale oltre ai dipendenti c’erano anche due clienti. 

L’uomo, armato di pistola e con il volto travisato, dopo aver fatto irruzione ha minacciato le cassiere intimando loro di consegnargli il denaro. Poi la fuga a piedi per le vie del centro con il bottino, ancora in via di quantificazione. 

Secondo le prime testimonianze raccolte dai carabinieri, l’uomo, un italiano, ha tradito un accento della zona. Elementi utili per risalire al rapinatore potranno dunque arrivare dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza. Le indagini sono affidate ai carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco più di un mese fa, lo scorso 20 settmebre, l'ufficio postale di largo Marconi era stato già vittima di un'altra rapina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina: 4 nuovi casi in provincia. Registrati in 3 diversi comuni

  • Operazione di polizia "Dirty glass": 11 arresti e quattro società sequestrate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento