rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca

Percepivano il reddito di cittadinanza nonostante la detenzione: denunciati in quattro

Le indagini dei carabinieri di Formia; così i quattro hanno percepito indebitamente denaro dal 2020 per un importo complessivo di circa 27.000 euro

Scoperti altri quattro “furbetti” del reddito di cittadinanza dai carabinieri. Proseguono, infatti, i servizi di controllo del territorio della Compagnia di Formia e a conclusione di una mirata attività investigativa sono stati raccolti e sottoposti al vaglio dell'Autorità Giudiziaria di Cassino una serie di elementi a carico di alcuni soggetti ritenuti autori di recenti reati contro il patrimonio.

Nello specifico, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno denunciato 4 persone del sud pontino, di età compresa tra i 44 e i 64 anni, che al fine di ottenere il reddito di cittadinanza non avevano comunicato all'Inps informazioni inerenti allo stato detentivo proprio o dei familiari conviventi. In questo modo hanno percepito indebitamente denaro dal 2020 per un importo complessivo di circa euro 27.000.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percepivano il reddito di cittadinanza nonostante la detenzione: denunciati in quattro

LatinaToday è in caricamento