Regione Lazio: via libera ai lavori per la riapertura dello Sportello Agricolo

A dare la notizia è il consigliere regionale del Pd Enrico Forte. L'intervento che prevede la messa a norma dell'immobile, che sarà dotato di 11 postazioni lavorative, di un ingresso indipendente e di un accesso per disabili. 

“E’ stato dato il via questa mattina ai lavori di adeguamento ed ammodernamento dello stabile di Borgo Hermada di proprietà della Regione Lazio che ospiterà lo Sportello Agricolo di Zona”. Ad annunciarlo è il consigliere regionale del Partito Democratico Enrico ForteUn intervento che prevede la messa a norma dell'immobile, che sarà dotato di 11 postazioni lavorative, di un ingresso indipendente e di un accesso per disabili. 

"Grazie all’impegno della Regione Lazio - commenta il consigliere del Pd - tornerà a vivere un luogo che ha una funzione di riferimento per le numerose aziende e cooperative agricole che operano nella zona. Siamo convinti che gli imprenditori del comune di Terracina potranno beneficiare di questa struttura di supporto che darà alla loro attività un nuovo impulso. Ci saranno inoltre professionalità che saranno in grado di rispondere alle esigenze di innovazione e sviluppo che una moderna agricoltura richiede. Lo sportello sarà infatti potenziato rispetto al passato, più efficiente – conclude - e in grado di offrire tutti i servizi di una vera Casa dell’Agricoltura”.

“Lo Sportello agricolo di Terracina – aggiunge Marco Senesi, presidente dell’Associazione A.LA.Sociale - rappresenta un punto di riferimento fondamentale per l’economia del nostro territorio. Oltre alla vocazione turistica esiste nel nostro comprensorio  un grande patrimonio rappresentato proprio dalle tante aziende agricole e cooperative che con determinazione hanno saputo resistere alla crisi economica e che producono un fatturato importante per l’economia dell’area di Terracina. Tali aziende e cooperative hanno continuato a produrre rispondendo alle difficoltà con il lavoro, costrette quando c’è stato bisogno, ad arrivare fino a Roma per ottenere risposte ed informazioni relative alla propria attività. La riapertura dello Sportello agricolo, che il consigliere Forte ha seguito da vicino, rappresenta un passo avanti importante nel servizio di informazione sui Piani di sviluppo rurale e sul Fondo europeo affari marittimi e pesca, in definitiva – conclude Senesi - un modo per restituire  la voce ad un intero mondo imprenditoriale che può giocare un ruolo chiave nello sviluppo e nel rilancio economico dell’intero territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento