Inchiesta su appalti truccati, revocata misura all'ex segretario Pasquale Incarnato

L'ex segretario generale del Comune di Latina era stato coinvolto in una maxi inchiesta della Finanza di Napoli su politica e affari della camorra. Per lui era stata disposta l'interdizione dai pubblici uffici, ora revocata dal Gip

Era finito in una maxi inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza a Napoli e relativa ai legami tra la politica campana e gli affari del clan camorristico Zagaria.

La misura cautelare a carico di Pasquale Incarnato, che aveva ricoperto a Latina l’incarico temporaneo di segretario generale del Comune durante il periodo di commissariamento, era stata l’interdizione dai pubblici uffici della durata di 12 mesi. Ieri però il Gip del tribunale di Napoli ha revocato anche questa misura interdittiva.

Nell’inchiesta "The Queen" sono state coinvolte 69 persone, tra cui imprenditori e politici campani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento