menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato in tutta Europa per lesioni e tentato omicidio, arrestato a Latina

Un cittadino somalo di 25 anni, destinatario di un mandato di cattura europeo, è stato individuato e arrestato in città dagli investigatori della Squadra mobile. I reati erano stati commessi in Germania nel 2015

Era ricercato dalla polizia tedesca per i reati di lesioni e tentato omicidio. Su un mandato di cattura europeo emesso dalla Germania, è stato rintracciato a Latina e arrestato Ali Ahmed Ahmed, cittadino somalo di 25 anni, che a luglio del 2015 si era resto responsabile, nella città di Kirn, di un’aggressione sfociata in lesioni e tentato omicidio. Il ragazzo, dopo l’aggressione, era tornato in Italia, a Latina, dove aveva temporaneamente soggiornato quando era ancora minorenne, e aveva dichiarato un’identità falsa, diversa da quella per cui era ricercato in tutta Europa. In questo modo era riuscito ad eludere i controlli.

Ma gli investigatori della Squadra mobile, che già da diverso tempo stavano cercando lo straniero, hanno effettuato una accurata ricerca al’interno della banca dati delle forze di polizia, riuscendo ad individuare un soggetto con generalità simili a quelle del ricercato, che aveva presentato un’istanza al’Ufficio immigrazione per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale.

Gli investigatori sono quindi riusciti a rintracciare questa persona e ad accertare che si trattase proprio di Ali Ahmed Ahmed. L’uomo è stato quindi arrestato e condotto in carcere per i reati avvenuti in Germania. Ora è a disposizione della Corte d’Appello di Roma per le pratiche di rito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cucina

    La tradizione in tavola: la Carbonara

  • Cucina

    La tradizione in tavola: la pastiera napoletana

Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento