Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Ricettazione, reperti archeologici nello studio: commercialista denunciato

L’operazione scattata nei giorni scorsi nell’ambito di un’indagine avviata dopo un avvenuto al museo civico Villa Adele di Anzio. Sequestrati numerosi reperti; le indagini vanno avanti

Numerosi reperti archeologici, che sarebbero risultati rubati, rinvenuti nello studio di un commercialista di Latina.

Questa la scoperta che sarebbe stata fatta da polizia e carabinieri che nei giorni scorsi hanno eseguito una perquisizione nello studio del professionista pontino sequestrando i diversi oggetti archeologici.

L’operazione scattata nell’ambito di un’indagine partita in seguito ad un furto avvenuto al museo civico Villa Adele di Anzio. Ora il commercialista è stato denunciato a piede libero per ricettazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricettazione, reperti archeologici nello studio: commercialista denunciato

LatinaToday è in caricamento