Ricettazione e riciclaggio di auto di lusso, banda sgominata: 18 arresti

Brillante operazione dei carabinieri del reparto territoriale di Aprilia che hanno eseguito le 18 ordinanze nelle province di Roma, Latina e Salerno. Recuperate 32 auto di lusso per un giro d'affari da 4 milioni

Sgominata una banda dedita alla ricettazione e al riciclaggi di auto di lusso: brillante operazione dei carabinieri del reparto territoriale di Aprilia che ha portato a 18 arresti.

I militari, infatti, questa mattina nelle province di Latina, Roma e Salerno hanno dato esecuzione alle 18 misure cautelari - 13 in carcere ed 5 sottoposizioni agli arresti domiciliari - emesse dal Gip presso il Tribunale di Latina Mara Mattioli nei confronti di "un’associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione e al riciclaggio di veicoli di provenienza illecita e fraudolenta dispersione dei beni assicurati".

Non solo, ma durante l’attività sono stati anche recuperati complessivamente 32 veicoli, alcuni di lusso tra cui Range Rover Sport HSE, BMW X5 e X6, Mercedes Classe E, Toyota Rav4, Infiniti FX37, per un volume di affari di circa 4 milioni di euro.

L’operazione, denominata "Laundering" è scattata questa mattina e sono stati impegnati circa 85 carabinieri nelle tre province interessate. 

I PARTICOLARI DELL'INDAGINE: COME AGIVA IL GRUPPO CRIMINALE
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
LatinaToday è in caricamento