Ricette in bianco e farmaci privi di fustelle, sequestri del Nas in farmacia

L'ipotesi è quella di truffa ai danni del sistema sanitario nazionale. I controlli hanno riguardato un esercizio tra Fondi e Monte San Biagio

Il Nas di Latina nel corso di un’attività ispettiva tra Fondi e Monte San Biagio hanno rinvenuto in una farmacia decine di confezioni di farmaci prive di fustelle adesive a lettura ottica, oltre ad alcune ricette mediche in bianco, prive di prescrizioni ma con timbro e firma autografa di un medico di base. Il materiale ritrovato è stato sottoposto a sequestro.

L’ipotesi investigativa dei carabinieri del Nucleo antisofisticazione, corroborata dal materiale sequestrato, è quella di concorso del farmacista e del medico di base nel reato di truffa ai danni del Sistema sanitario nazionale. Le ricette in bianco firmate dal medico e i farmaci privi di fustelle sarebbero servite al farmacista per ottenere indebiti rimborsi dal servizio sanitario regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento