In un deposito a Sabotino una betoniera rubata a Roma, due arresti per riciclaggio

L'operazione dei carabinieri che hanno sorpreso i due uomini di 51 e 56 anni mentre sulla betoniera ed un altro mezzo, lasciavano il deposito al fine di eludere i controlli

Una betoniera rubata a Roma è stata ritrovata in un deposito a Borgo Sabotino. La scoperta dei carabinieri che hanno anche arrestato due uomini. 

L’operazione all’alba di oggi da parte dei militari di Borgo Grappa e Sezze, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile di Latina, che hanno fatto scattare le manette ai polsi di un 51enne e di un 56enne ritenuti responsabili, in concorso, del riciclaggio della betoniera marca Astra, rubata e occultata nel deposito a Sabotino. 

In particolare, spiegano i carabinieri nella nota, i militari “durante la perlustrazione nell’area periferica di via Casilina Sud, insospettitisi della presenza inusuale di alcuni mezzi parcheggiati all’interno della suddetta area” hanno fatto irruzione notando che due dei veicoli in sosta, condotti dagli arrestati, si stavano allontanando per eludere il controllo dei militari.

Tempestivamente i due sono stati fermati; è stato poi accertato che la betoniera era stata alterata nella punzonatura della matricola, le cui matrici risultavano differenti dal numero di targa, anche questa contraffatta. 

I due uomini non sono stati in grado di fornire giustificazioni circa il possesso della motrice  riciclata, di ingente valore commerciale, rubata a Roma a marzo ad un imprenditore che ne ha riconosciuto, nell’immediatezza dei fatti, la legittima proprietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento