menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti abbandonati in strada, ancora controlli a Cisterna: individuati altri 10 responsabili

Seconda operazione della polizia municipale dopo quella di via Bari dei giorni scorsi; al setaccio l'area di via Aprilia: ispezionato il contenuto dei sacchi abbandonati, risalendo a 10 nominativi. I trasgressori rischiano multe fino a 3mila euro

Nuova operazione della polizia locale a Cisterna per il contrasto al fenomeno dell’abbandono di rifiuti lungo le strade o fuori dalle ecoisole.

Dopo il blitz in via Bari dei gironi scorsi, che ha portato alla segnalazione di 15 persone, questa mattina gli agenti diretti da Luciano Bongiorno sono intervenuti in via Aprilia, all’altezza dell’incrocio di Colle Marcaccio, rilevando una gran quantità di abusi.

Coadiuvata dal personale della Cisterna Ambiente, la polizia locale ha ispezionato il contenuto dei sacchi abbandonati risalendo finora a 10 nominativi grazie all’individuazione di documenti intestati ed altro materiale con riferimenti precisi.

“Al momento - viene spiegato in una nota - è ancora in corso l’accertamento dei reati in base ai quantitativi e alla tipologia dei rifiuti abbandonati e conseguentemente all’entità della sanzione da somministrare ai responsabili.

I trasgressori di quanto disposto dal Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 'Norme in materia ambientale' rischiano sanzioni per un importo fino a 3.000 euro”.

Nuove operazioni di controllo sul territorio sono previste per i prossimi giorni, sempre a cura della polizia locale e della Cisterna Ambiente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento