Cronaca Aprilia

Rifiuti abbandonati in strada ad Aprilia, nuove telecamere nelle aree più a rischio

A darne comunicazione l'Amministrazione comunale: insieme a Polizia Locale e con la collaborazione della Progetto Ambiente sarà attivato un sistema di videosorveglianza per il monitoraggio dei siti maggiormente esposti al fenomeno

Continua la battaglia del Comune di Aprilia nel contrastare il dilagante fenomeno dell’abbandono indiscriminato sul territorio urbano ed extraurbano. 

Per questo, insieme alla Polizia Locale ed in collaborazione con la società Progetto Ambiente sarà attivato un sistema di videosorveglianza per il monitoraggio dei siti maggiormente esposti al fenomeno.

L’atto amministrativo di riferimento è la deliberazione di Giunta Comunale n. 95 del 30 marzo 2017.

“Il fenomeno dell’abbandono illecito dei rifiuti (anche ingombranti, inerti e pericolosi, come pannelli in amianto) - commenta l’Amministrazione - comporta una seria compromissione del decoro urbano, inquinamento ambientale oltre a maggiori spese a carico dell’ente comunale per la loro rimozione e la bonifica delle discariche abusive.”

Allo scopo di pianificare gli interventi di risanamento del territorio, il Settore Urbanistica, la Polizia Locale e la Progetto Ambiente hanno provveduto a mappare il territorio per individuare le strade maggiormente a rischio, tra le quali Via Pontina Vecchia (zona Casalazzara), Via Torre Bruna, Via Pantanelle, Via Mediana (zona Sughereto), Via Genio Civile, Via La Cogna, Via Selciatella, Valle Carniera, Via del Giglio, Via del Commercio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti abbandonati in strada ad Aprilia, nuove telecamere nelle aree più a rischio

LatinaToday è in caricamento