Rifiuti da Roma a Latina, sit in di protesta davanti la discarica

Per ribadire il loro "no" al decreto del ministro all'Ambiente, Corrado Clini, il centrosinistra, le associazioni e i cittadini si riuniscono di nuovo a Borgo Montello sabato 12 gennaio alle 15

Discarica di Borgo Montello

Tutto il capoluogo pontino si mobilita contro il decreto del ministro Clini che prevede il conferimento dei rifiuti della capitale nelle altre province del Lazio. Un no che è stato ribadito più volte e da più parti – proprio oggi si è tenuto un consiglio provinciale straordinario sul tema a cui hanno partecipato anche i sindaci della provincia di Latina -.

E per ribadire questo no, domani, sabato 12 gennaio a partire dalle 15, invece, si terrà  un presidio davanti alla discarica di Borgo Montello a cui prenderanno parte il Partito democratico comunale e provinciale, gli altri partiti del centrosinistra (SEL,PSI), le associazioni e i cittadini che hanno aderito all’assemblea dei giorni scorsi contro quelle mancate scelte del centrodestra in tema di rifiuti e gestione ambientale che adesso saranno pagate dai territorio, in primis da Montello.

“Dobbiamo restituire la libertà e il futuro ai nostri borghi - commenta il consigliere comunale del Partito democratico Omar Sarubbo – la discarica deve essere chiusa e bonificata e gli impianti di trattamento e selezione realizzati in zona industriale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il centrosinistra rivendica la battaglia insieme ai cittadini dei borghi e di Latina contro il termovalorizzatore che dal 2002 la destra e Cusani hanno tentato in tutti i modi di far realizzare a Borgo Montello. “È grazie al piano regionale approvato nel 2008 dal centrosinistra – aggiunge il consigliere del Pd Fabrizio Mattioli – se a Montello non è stato realizzato un inceneritore. Vogliamo incontrare il ministro Clini per rappresentargli la necessità di superare il sito di Montello”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Coronavirus: nel Lazio 38 nuovi casi, molti di rientro dalle vacanze. In provincia due positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento