Discarica abusiva scoperta dai carabinieri a Roccagorga, scattano sequestro e denuncia

Nei guai un uomo di 50 anni accusato di “attività di gestione rifiuti non autorizzata”

Caserma dei carabinieri di Roccagorga

Una denuncia per “inquinamento ambientale del suolo” a Roccagorga. Questo l’esito dell’attività dei carabinieri che hanno sequestrato un’area di circa 1500 metri quadrati. 

L’operazione è scattata nella giornata di oggi, 6 maggio; nei guai un uomo di 50 anni del posto. E’ accusato di “avere illecitamente realizzato una discarica abusiva composta da numerosi residui di demolizione di autovetture, una trentina di automezzi non marcianti e circa 7 metri cubi di fresato di asfalto”. 

Il 50enne è stato denunciato in stato di libertà per il reato di "attività di gestione rifiuti non autorizzata". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina, 126 nuovi casi. Sotto osservazione zone della movida e coprifuoco

  • Coronavirus: nel Lazio 1541 nuovi casi e 10 decessi. In provincia il secondo dato più alto di sempre

  • Coronavirus, 1687 nuovi casi nel Lazio e 9 morti. E' massima allerta

  • Coronavirus, ancora 124 contagi in provincia e un altro morto. Ottavo decesso in otto giorni

  • Coronavirus Latina, i contagi continuano a salire: altri 139 casi in provincia. Un decesso

  • Coronavirus Latina, nuovo record: 209 contagi e due morti. I casi sono in 22 Comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento