Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro

Rifiuti, isole ecologiche a scomparsa in centro: via ai lavori

I cantieri saranno aperti oggi, lunedì 15 aprile; le isole, che sostituiranno gli attuali cassonetti stradali, realizzate in tre punti del centro storico

Periodo di grandi novità per il capoluogo pontino in tema di raccolta dei rifiuti. Dopo l’annuncio dei giorni scorsi delle nuove regole per il conferimento dei rifiuti – in centro – e dell’inizio delle multe per i trasgressori, da oggi partono anche i lavori – sempre in centro – per le isole ecologiche a scomparsa.

Le isole saranno realizzate in tre punti del centro storico, a Piazza Celli, Via Umberto I angolo Via Gramsci e in Via Pio VI proprio dinanzi il parcheggio delle ex autolinee.

I lavori, aggiudicati attraverso una gara pubblica, partiranno oggi con l’apertura del cantiere.

Come spiegano dal Comune di Latina, si tratta di un progetto pilota per il recupero ambientale ed il potenziamento della raccolta differenziata che prevede, nelle tre aree della città, la sostituzione degli attuali cassonetti stradali attraverso l’installazione delle tre isole interrate, ciascuna delle quali dotata di contenitori interni per la raccolta dei rifiuti in forma differenziata.

“Gli impianti interrati saranno posti in batteria in modo da raggruppare nello stesso punto di raccolta differenti tipologie di contenitori allo scopo di facilitare il conferimento differenziato da parte dei cittadini, nonché di ridurre sensibilmente l’impatto ambientale e visivo – spiega l’amministrazione -. Ogni isola sarà adibita alla raccolta delle varie tipologie di rifiuto, e precisamente: multi materiale (plastica, vetro e alluminio), carta, umido, secco-indifferenziato. I lavori dureranno circa 90 giorni ma già in questi mesi si è provveduto alla preparazione in cantiere delle vasche in cemento armato per il posizionamento dei macchinari al fine di ridurre al massimo i lavori su strada e quindi i disagi alla circolazione”.

La consegna dei lavori è prevista per fine luglio prossimo. “Dopo anni di vicissitudini e criticità progettuali va dunque in porto anche l’iter di questo importante intervento che ha l’obiettivo - come sottolinea l’assessore all’Ambiente Fabrizio Cirilli -, di verificare il contributo che lo stesso potrà dare in termini di decoro rispetto al conferimento dei rifiuti nel centro storico della città. Dopo la predisposizione dei quattro cassonetti e l’inizio dell’attività sanzionatoria, la realizzazione di queste tre isole a scomparsa rappresenta un ulteriore passo avanti rispetto al difficile lavoro volto a migliorare la disastrosa situazione ereditata senza che questo passi attraverso l’aumento del costo del servizio e quindi delle bollette ai cittadini”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, isole ecologiche a scomparsa in centro: via ai lavori

LatinaToday è in caricamento