Borgo Montello: “Miasmi e polveri tossiche dalla discarica”

La denuncia della consigliera regionale pontina del Movimento 5 Stelle, Gaia Pernarella, che ha raccolto le segnalazioni dei cittadini e scritto una lettera a Regione, Provincia, Asl e Arpa

Miasmi e polveri tossiche dalla discarica di Borgo Montello: questa la denuncia della consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Gaia Pernarella, che raccolto le segnalazioni dei cittadini.

Proprio partendo dalle numerose mail dei residenti della zona è nata la lettera che l’esponente di M5S ha inviato agli assessori regionali Civita e Refrigeri, alla presidentessa della provincia di Latina, al direttore dell’Arpa e al dottor Caporossi dell’Asl di Latina.

“I cittadini - scrive la Pernarella in una nota - prima di scrivere a me e di allegare prove di quanto affermato hanno contattato tutte le autorità competenti ma non hanno ricevuto risposta.

Con questa lettera chiedo di sapere se le segnalazioni sono state verificate e quali sono stati i risultati ma, soprattutto, li esorto a prendere tutti i provvedimenti necessari a tutelare la salute di chi, per colpa di decenni di speculazioni e malaffare, vive a pochi metri da uno dei siti più inquinati del Lazio e sembra essere stato abbandonato dalle amministrazioni locali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento