Scandalo rifiuti a Minturno, processo Ego Eco: assolti Romolo Del Balzo e altri quattro

Cinque assoluzioni: questa la sentenza in Corte di Appello nell'ambito del processo per lo scandalo rifiuti a Minturno. Assolto Romolo Del Balzo coinvolto nella vicenda come ex presidente del Consiglio comunale

Il Comune di Minturno

Emessa oggi la sentenza dalla Terza Sezione della Corte di Appello di Roma nell’ambito del processo per lo scandalo rifiuti al comune di Minturno: cinque le assoluzioni

I giudici, infatti, hanno assolto, per non aver commesso il fatto, Romolo Del Balzo, Giuseppe Sardelli, Carmine Violo, Anacleto Fini e Gerardo Ruggeri; mentre è stata confermata per le altre posizioni la sentenza di primo grado.

L’ex consigliere regionale Romolo Del Balzo, che nel luglio del 2013 in primo grado dal tribunale di Gaeta era stato condannato a cinque anni, era stato coinvolto nella vicenda in qualità di ex presidente del consiglio comunale di Minturno.

I fatti risalgono alla fine del 2010 quando la guardia di finanza aveva arrestato sette persone tra amministratori, tecnici e dirigenti della società appaltatrice Ego Eco. A vario titolo, le accuse contestate erano quelle di frode nell’esecuzione degli appalti pubblici e truffa ai danni dello Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento