Rifiuti, aumentano le irregolarità da parte dei cittadini: 23 multe in due mesi

Un nuovo bilancio da parte del Comune sui controlli degli ispettori ambientali: diverse le irregolarità rilevate, dall’errata differenziazione all’abbandono di rifiuti ingombranti

(foto d'archivio)

Continuano i controlli a Latina degli ispettori ambientali di Abc per una corretta differenziazione dei rifiuti, il conferimento e lo smaltimento degli stessi. E continuano ad essere rilevate irregolarità nei comportamenti dei cittadini. 

A due mesi dall’inizio dell’attività sanzionatoria, su tutto il territorio comunale gli ispettori hanno elevato, infatti, complessivamente 23 multe. Diverse le irregolarità riscontrate che vanno dalla non corretta differenziazione dei rifiuti all’abbandono di rifiuti ingombranti derivanti anche da attività commerciali.

In tutti i casi è scattata una sanzione per un importo pari a 300 euro. Nove erano state le multe elevate nel primo mese di attività degli ispettori ambientali, entrati in azione nel marzo scorso. 

“L’attività proseguirà su tutto il territorio di Latina - fanno sapere dall’Amministrazione - parallelamente all’opera di sensibilizzazione che Comune e Azienda Speciale stanno portando avanti da circa 6 mesi affinché la cittadinanza possa avere tutti gli strumenti informativi necessari al corretto conferimento dei rifiuti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Tamponi in farmacia, dove farli a Latina e provincia. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Coronavirus, contagi in risalita: 180 casi e ancora quattro decessi in provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento