Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Rifiuti romani a Latina, CasaPound: “Pronti a scendere in piazza”

Altro no alla proposta del ministro Clini di far arrivare in provincia i rifiuti di Roma: “Alla gestione disastrosa di Latina Ambiente e delle sue bollette, si aggiunge l'ombra di questo nuovo disagio”

Si allarga sempre di più il fronte dei no alla proposta del ministro all’Ambiente Corrado Clini di far arrivare anche nella provincia pontina i rifiuti di Roma.

All’opposizione aperta espressa del sindaco Di Giorgi – che proprio oggi ha scritto una lettera a Corrado Clini – si erano aggiunti altri esponenti politici, ed ora è la volta anche di CasaPound che si dice anche pronto a scendere in piazza a sostegno dei cittadini di Borgo Montello.

“Come se non bastasse, alla gestione disastrosa di Latina Ambiente e delle sue bollette, si aggiunge per i nostri cittadini l'ombra di questo nuovo disagio – spiega Massimo Ciccone, candidato al consiglio regionale del Lazio con CasaPound Italia - e per tutto questo dobbiamo ringraziare un cittadino onorario della nostra città, il ministro all' Ambiente Clini, che ci ripaga indicando Latina come il sito dove smaltire rifiuti altrui”.

“La gestione, di quelli che dovrebbero essere servizi pubblici che garantiscano una vita "civile", diventano per le amministrazioni degli scaricabarile, nell'incapacità di saper amministrare e affrontare i problemi; CasaPound crede e vuole che la Regione Lazio diventi uno Stato Sociale che vivi e partecipi in prima persona il territorio e il tessuto economico della stessa”.

Stiamo pagando purtroppo le oscenità delle scorse legislature da quella Storace a quella Polverini, passando per Marrazzo. Siamo pronti a dare la nostra solidarietà ai cittadini di Borgo Montello, non solo morale o come tanti su spot giornalistici, ma se ce ne fosse bisogno scendendo in strada con loro per far capire che i problemi vanno risolti e non delegati”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti romani a Latina, CasaPound: “Pronti a scendere in piazza”

LatinaToday è in caricamento